Work in progress

Fin dall’apertura, a fianco della raccolta della collezione permanente, si susseguono, con una programmazione sistematica, mostre e progetti commissionati ad artisti, negli spazi dell’edificio adibiti alle iniziative temporanee. La Collezione guarda al futuro dell’arte, senza soluzione di continuità e con coerenza rispetto alla fisionomia di questa raccolta con un’immutata attenzione all’evoluzione dei nuovi linguaggi artistici in particolare alla pittura e all’interrogazione critica sullo statuto dell’opera d’arte.

News  

American Art Award Whitney Museum 2014 alla Famiglia Maramotti
7 maggio 2014, New York
L’American Art Award del Whitney Museum è assegnato ogni anno a persone e organizzazioni animate da costante un impegno a favore del patrimonio artistico e culturale delle arti in America.
Vincitori: Dorothy Lichtenstein, Andy Warhol Foundation for the Visual Arts, Famiglia Maramotti.
Tutti i vincitori hanno dimostrato un eccezionale impegno a favore delle arti visive, della cultura americana, nella promozione dei valori e della missione del Whitney Museum.


Jeannette Montgomery Barron | Scene
dal 4 maggio 2014
La mostra presenta una selezione di ritratti fotografici di artisti realizzati a New York negli anni Ottanta, parte dei quali sono presenti nella pubblicazione Scene. La fresca e personale galleria di ritratti restituisce il sapore e la vivacità di quegli anni in cui a New York artisti e galleristi sperimentavano nuovi stili di vita e di relazione che nel tempo sono divenuti veri e propri oggetti e modelli di culto. Le foto selezionate per la mostra sono perlopiù connesse ad artisti rappresentati con loro opere coeve nella collezione permanente (Clemente, Schnabel, Basquiat, Salle, Bleckner, tra gli altri), fornendo così al visitatore un'interessante connessione tra soggetto e opere realizzate in quel periodo.


Resonance(s) alla Maison Particulière di Bruxelles
Collezione Maramotti contribuisce con oltre venti opere alla mostra Resonance(s) in apertura alla Maison Particulière di Bruxelles, dal 24 aprile al 29 giugno 2014. Maison Particulière ha invitato quattro collezionisti europei a selezionare opere della propria raccolta e contribuire alla realizzazione della mostra per creare un dialogo tra opere d’arte delle diverse collezioni su questo tema. Il pittore Gauthier Hubert e la storica dell’arte Claire Giraud-Labalte sono stati invitati ad arricchire la mostra con i propri personali contributi, artistico e letterario.


Hannah Rickards al Modern Art Oxford
La vincitrice della seconda edizione del Max Mara Art Prize for Women presenta una grande mostra personale al Modern Art Oxford, dal 15 febbraio al 21 aprile 2014. L'esposizione, dal titolo To enable me to fix my attention on any one of these symbols I was to imagine that I was looking at the colours as I might see them on a moving picture screen., include la video-installazione
No, there was no red
.
, realizzata da Rickards durante la sua residenza in Italia e presentata alla Whitechapel Gallery e alla Collezione Maramotti nel 2009.


Flavio de Marco a Schauwerk Sindelfingen

Due grandi Vedute di Flavio de Marco appartenenti alla Collezione sono state selezionate per il "IV. Premio Artistico Fondazione VAF". In mostra presso Schauwerk - Sindelfingen dal 9 febbraio al 27 aprile 2014.